L'Artista

 

 

Gabriele Buratti nasce a Milano l’8 agosto 1964, cresce assorbendo le canzoni e il sound dei Beatles, sono gli anni di cambiamenti, di violenze e contestazioni. Di insurrezioni in tutto il mondo e di grande coraggio. 

“Questa è l’aria, la musica, i pensieri che inconsciamente ho respirato, ho assorbito “. dice Gabriele Buratti. Nel 1970 viene realizzato da Michelangelo Antonioni "Zabriskie Point", film che racconta l’unione fra uomo e natura, il ritorno dell’uomo al primitivo, agli istinti, all’amore sensuale e vero, totale e totalizzante. Contro il capitalismo e le costruzioni, il tempo di vera libertà è rappresentato dall’amore delle coppie che si toccano, annusano, corteggiano proprio come gli animali, nella magistrale “scena dell’amore“: giovani nudi nel deserto si riprendono qui il loro potere di amarsi, la loro libertà di darsi. 

Atteggiamenti e movimenti animaleschi e impulsivi che rendono la scena pura, preistorica, spirituale e addirittura religiosa. Il rito dell’amore li unisce e li consola. Coppie di giovani che, nella Death Valley, ricreano la vita, l’essere e l’esistenza.

Contact

 

 

Per informazioni sull'acquisto:

info@appol.it

 

Tel: +39 347 7374272

  • Facebook Basic Black
  • Pinterest Basic Black
  • Black Tumblr Icon

© 2017 by Appol Design

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now